Il Quaderno del Delfino Magico:
Testimonianze

Se sei iscritto al mio mailing, hai ricevuto
il
 Quaderno del Delfino Magico (o della Gioia).
Se non lo hai ancora fatto, iscriviti qui:  

 

 

 

Luca, 43 anni, Brescia

Ciao Amanda, questo esercizio mi è stato molto utile.
I primi due giorni ho trovato pochi momenti di gioia, ma poi con il passare del tempo ho iniziato ad osservare la mia vita quotidiana e le mie gioie si sono moltiplicate anche  con semplici azioni.

Adesso ho acquistato il tuo corso di rilassamento  e con il tempo valuterò i benefici.

 

Gentile dott. Amanda, la sua prima mail, dedicata all'ottimismo che mi aveva fatto riflettere su quanto sia veramente importante essere ottimisti, ed ora quella del pesciolino, mi hanno convinto ad iniziare oggi, 1 gennaio 2014, ad annotare su un quaderno le "gioie" della giornata trascorsa.

Sono rimasto sorpreso quando alla sera ho iniziato a scrivere per la prima volta sul quaderno ben quattro "gioie" che stranamente non avevo mai notato, ma che fanno parte della mia quotidianità.

Com'è strana la mente umana sempre impegnata a fare calcoli ed a preoccuparsi di tutti i nostri impegni senza mai lasciare spazio alla fantasia, all'amore, alla perfezione della natura, al sole ed alle stelle, alle persone meno fortunate che non hanno la possibilità di vedere i colori dei fiori perché non vedenti.

Scriverò quotidianamente sul libro della gioia!

Mariano, 53 anni, capo stazione,
Broni (PV)

 

Cara Amanda,
Sei stata un faro a cui aggrapparmi nel buio in cui navigavo.

Giravo per internet alla ricerca di una consolazione, di una parola buona, di qualcuno che potesse conoscere a fondo i miei problemi.

Cosi' ho trovato il tuo sito ed ho cominciato ad aprile i file sui vari argomenti che tu proponi.
Ho subito sentito nella tua voce la presenza di una persona dolce e sensibile come me.
Per superare questa fase mi sono messa a cercare sulla rete qualcuno che mi potesse fare pensare alle cose belle che ho avuto e che ancora posso avere.
Ed ho trovato te!

Adesso seguo i tuoi consigli e cerco di mettere in pratica quello che tu spieghi nei filmati.
Spero che ciò mi possano dare un aiuto.

Lolita, 56 anni, scenografa

 

La ringrazio per il dono che mi ha fatto!
E' un periodo un po' buio per me,
pero' le sue parole mi hanno fatto tanto bene.
Provero' a seguire il suo consiglio e cerchero'
di annotare i miei momenti di gioia.

Grazie!

Emilia, impiegata, 55 anni

 

Vorrei ringraziarla moltissimo per il dono che mi ha fatto del quaderno del delfino! penso che sia il primo regalo piu' bello dell'anno!
Ho potuto conoscere il suo sito grazie ai video su youtube sui delfini e come prendersi cura di se.
Ogni volta che lo ascolto mi commuovo perche' sento un amore incondizionato che mi aiuta ogni giorno!

Grazie di cuore

Eleonora


 


Renzo, Cadore (BE) 

Ho iniziato il suo esercizio
"Il Quaderno della Gioia".
Sono un ragazzo di 43 anni
e ho una bellissima famiglia! Purtroppo fin da bambino soffro d'ansia che mi ha portato a ricorrere ai farmaci da due anni. Il suo esercizio però mi stà aiutando molto a vedere la vita in modo diverso e aprezzare tutto anche le piccole cose, nonostante la mia insicurezza.

La ringrazio molto e spero che il suo consiglio mi aiuti a vivere la vita con più gioia.

Un grazie di cuore!



 


Alessia, impiegata, Piacenza 


"Quando mi è stato proposto da Amanda di tenere un quaderno su cui quotidianamente avrei dovuto appuntare 3 gioie della mia giornata ero un po’ titubante.

La prima domanda che le ho posto è stata - 3?!? - Ma chi ha 3 eventi gioiosi da scrivere in una giornata di impegni, obblighi, lavori di casa, spese e preoccupazioni?"

CONTINUA A LEGGERE

 

(...) Con il "Quaderno del delfino magico" mi sono di fatto allenata alla gioia, costruendo così una visione più propositiva, di me stessa, della mia vita e del mondo.Ne ho visto i benefici anche come professionista. Lavorando con i giovani sono consapevole della grande responsabilità che ho nei loro confronti.

LEGGI TUTTO


Lucia, pedagogista, 31 anni 



Chiara, 30 anni, con Artù (a sinistra) e Avana (a destra)

(...) Grazie al mio "Quaderno del Delfino Magico", sto sviluppando un nuovo modo di guardare a ciò che mi circonda. Presto più attenzione a ciò che mi succede e cerco di non dare nulla per scontato.

Mi sono resa conto che alla fine della giornata, anche di quella che sembra più nera, c'è sempre qualcosa di bello da scrivere,
un sorriso, una gentilezza, i miei cani che mi fanno festa o, più banalmente... la ricerca di un parcheggio andato a buon fine!

LEGGI TUTTO